Pearson

Imparare sempre

lim

espresso # /

La fatica del multimediale

di Stefano Glenzer

8 aprile 2013

La LIM è uno strumento utile per l’insegnamento, ma non è così semplice da utilizzare: l’84% dei docenti intervistati per l’indagine Pearson sull’uso di questo strumento ha detto di avere avuto qualche difficoltà nei primi momenti di gestione, percentuale che tocca quota 90 nelle materie linguistiche.

Tra gli insegnanti che hanno riscontrato problemi, per un terzo le difficoltà iniziali derivavano dalla propria conoscenza in campo tecnologico. Per questo in molti hanno trovato complicato memorizzare i comandi da usare e utilizzare le funzioni più evolute della LIM, oltre ad aver riscontrato una certa lentezza nell’uso di questi strumenti. Il 18% sostiene che il problema principale è stato lavorare con il software mentre il 16% ha avuto difficoltà a collegare la LIM a internet, ad altri computer e ai proiettori. Infine, per un insegnante su otto le complicazioni derivano dalle attività quotidiane: non c’è corrispondenza tra il lavoro preparato a casa e ciò che compare sulla LIM, la scrittura è poco scorrevole, l’avviamento dei programmi è lento.

I software sono da migliorare, ma i docenti sono veloci nell’apprendere. Se è difficile sfruttare al meglio la LIM al primo impatto, è altrettanto vero che gli insegnanti imparano a usarla in fretta grazie all’esercizio e ai corsi di formazione: in media sono sufficienti due mesi e mezzo.

Quanti ai corsi, gli insegnanti si dividono. Il 53% di loro si è dichiarato soddisfatto o abbastanza soddisfatto dalla formazione ricevuta, che in media è stata di quasi tre giorni e mezzo. Uno su cinque, invece, non è rimasto contento (addirittura il 28% tra i docenti che insegnano materie scientifiche). Se queste sono le premesse, non è un caso che solo un professore su tre giudichi ottimo o buono il proprio grado di preparazione all’utilizzo della LIM, percentuale che scende al 27% tra gli insegnanti delle materie umanistiche. Secondo otto docenti su dieci servono ulteriori approfondimenti, che secondo la maggior parte dovrebbero essere gratuiti.

COMMENTI / 14

  • antonella la rocca

    La formazione deve essere gratuita, obbligatoria e piacevole, deve sfidare senza deprimere e deve dare il tempo di fare esperienza; la più grossa difficoltà nel passare al nuovo sta nella mancanza di un tempo dedicato, un tempo per giocare con i mezzi senza l’urgenza del domani. Non sogno, so che questa è la strada per acquisire padronanza di mezzi che per la mia generazione, 56 anni, sono non “naturali” come invece risultano essere per i nostri studenti.
    Ma chi può raccogliere e accogliere le mie richieste?

  • Giuliana Michelutti

    Sono d’accordo: gli aggiornamenti sono sempre teorici e, se gratuiti o a carico delle scuole, con l’urgenza del tempo che dev’essere minimo e stipato di una quantità di elementi da apprendere, nel più breve tempo possibile. Inoltre, non basta veder fare, occorre avere il tempo di provare in prima persona con l’assistenza iniziale di un tutor. Poi, si impara tutto.
    Ho avuto un anno, in una classe, una LIM e l’ho usata, ma essenzialmente come collegamento a Internet, perchè non trovavo i materiali presentati al corso. Poi ho adottato i libri proposti ed ero pronta a mettere in pratica le indicazioni ricevute, ma non ho più avuto l’opportuunità di lavorare in classi provviste di LIM.

  • donatella bellini

    Non ho potuto seguire corsi: la LIM è abbastanza intuitiva e, per chi ha una certa dimestichezza, basta “mettersi lì” un po’. Io ho apprezzato l’aspetto creativo e i testi semplificati delle LIMbook di certi libri, utili per i ragazzi con italiano scadente, stranieri, DSA, BES e anche H.
    Diventa difficile, invece, importare , esportare e viaggiare in internet. Sarebbe bello che ci fosse un mini manuale di avviamento alla navigazione e che spieghi bene cosa si può importare; ma un manuale semplice, tipo “tutto in tre clik”…!
    Grazie
    donatella bellini

  • Blue Coaster33

    The Slave of the Husband…

    Seeking ahead to finding out more from you afterward!……

  • kangen water

    Thorn of Girl…

    Superb info can be identified on this net blog….

  • DIRECTV vs Dish

    Healing’s Dragon…

    to seek out troubles to boost my web-site!I suppose its ok to make utilization of several of one’s ideas!!…

  • lan hurtige penge nu

    Whispering Misty…

    So sorry you will miss the workshop!…

  • water ionizer

    The Slave of the Husband…

    Seeking forward to studying more from you afterward!……

  • water ionizer pay plan loans

    The Slave of the Husband…

    Looking for ahead to researching extra from you afterward!……

  • j page electrician

    Healing’s Dragon…

    to find issues to boost my website!I suppose its alright to help make usage of a few of one’s ideas!!…

  • click this site

    Thorn of Girl…

    Very good info might be observed on this web blog….

  • locksmiths wholesaler milnerton police

    Healing’s Dragon…

    to find issues to further improve my site!I suppose its alright to make utilization of a number of of one’s ideas!!…

  • KelGealse

    Antibiotics Cipro Side Effects [url=http://onlinecial.com]cialis[/url] Buying Generic Viagra Online

  • KelGealse

    Cialis Cada Cuando Se Toma [url=http://lowpricevia.com]buy viagra online[/url] Causas Del Propecia

INVIA IL TUO COMMENTO

 

Prima di pubblicare un commento, assicurati che sia pertinente alla discussione in corso, non abbia contenuto offensivo, calunnioso, diffamante, razzista, sessista e non violi le leggi italiane. La redazione si riserva il diritto di cancellare commenti non consoni con controlli a campione.