Pearson

Imparare sempre

ok_portfolio_giambellino

magazine # /

Come si impara a fare ognuno la propria parte

14 marzo 2012

Giambellino, Milano

Siamo nello storico quartiere del Giambellino alla periferia sud-occidentale di Milano, reso celebre negli anni Sessanta dalla ballata di Giorgio Gaber e più recentemente dalle polemiche sull’elevato numero di ragazzi stranieri presenti nell’Istituto Onnicomprensivo Narcisi, uno dei più grandi della città, in cui questa immagine è stata presa.

Il processo dell’integrazione è complesso, costa fatica ai nativi come agli immigrati e non lo si affronta negandone le asprezze! Molto dipende però da quanto delle proprie energie positive si è disposti a mettere in gioco e la scuola Narcisi, tra luci e ombre, si è guadagnata il titolo di “Scuola di eccellenza” per la qualità dei suoi progetti.

La pratica di attribuire dei compiti agli alunni non è una novità; nelle scuole elementari vige ormai da parecchio tempo, ma questo tabellone degli incarichi ha il sapore di una speranza e di un auspicio: fidarsi e affidarsi.

Giulia e Amina, Gianni con Youssef (e chi mai sarà Rambo?), ognuno con il suo nome e la sua identità, sono responsabili per una piccola parte della vita comune e del benessere di tutti.