Pearson

Imparare sempre

crisci_popolazione

magazine # / /

Demografia. Dove ci porterà l’aumento della popolazione

di Massimiliano Crisci, Ricercatore dell'Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali del CNR

15 marzo 2012

Il consumo di risorse e di energia cresce con il numero di uomini sul pianeta, ma è molto disuguale tra i diversi Paesi.

Le prospettive non sono buone.

Secondo l’UNFPA , l’agenzia dell’ONU per lo sviluppo internazionale, lo scorso 31 ottobre è nato l’abitante numero sette miliardi del nostro pianeta. Si tratta di una data dalla valenza essenzialmente simbolica. Non è possibile, infatti, misurare con precisione l’evolvere della popolazione mondiale momento per momento, non disponendo di statistiche affidabili su tutti i Paesi, in particolare quelli in via di sviluppo. Ad ogni modo, l’evento ha stimolato il dibattito sul futuro della popolazione mondiale e sollecitato quesiti del seguente tenore: nei prossimi decenni il nostro pianeta sarà capace di sfamare, vestire e riscaldare una popolazione ancora più numerosa che mira ad avere standard di vita sempre più elevati?

Quanti siamo e quanti saremo. Evoluzione della popolazione mondiale 1950-2010 e previsioni fino al 2100. Fonte: United Nations, Population Division, 2011

Quanti siamo e quanti saremo. Evoluzione della popolazione mondiale 1950-2010 e previsioni fino al 2100 (verde: mondo; arancio: Paesi meno sviluppati; azzurro: Paesi più sviluppati). Fonte: United Nations, Population Division, 2011

Prima di azzardare una risposta ad un arduo interrogativo, ripercorriamo brevemente l’evoluzione della popolazione mondiale. Nei primi millenni di storia dell’umanità la crescita demografica è stata molto lenta: il miliardesimo abitante nacque intorno al 1800 e fu necessario un altro secolo per toccare quota due miliardi. Nel XX secolo, la crescita demografica è stata inizialmente più rapida e all’inizio degli anni Sessanta la popolazione mondiale ha toccato il suo terzo miliardo. In seguito, pur rallentando il ritmo di crescita, ogni 12-13 anni si è avuto un aumento di un ulteriore miliardo, fino ai sette miliardi odierni. Con l’aumentare della popolazione mondiale è ovviamente cresciuto anche il consumo di energia, ma con modalità ben differenti da un Paese all’altro, legate soprattutto al tenore di vita dei singoli contesti. Attraverso un indicatore come l’impronta ecologica, introdotto da Mathis Wackernagel, ambientalista fondatore dello Human Footprint Institute, è possibile approssimare una valutazione della sostenibilità del consumo di risorse naturali complessivo e da parte di ogni singolo Paese. In estrema sintesi, l’impronta ecologica misura di quanta superficie in termini di terra e acqua la popolazione necessita per produrre, con la tecnologia disponibile, le risorse che consuma e per assorbire i rifiuti prodotti. Basandosi su questo indicatore, l’Ecological Footprint Atlas 2010 sostiene che a partire dalla metà degli anni Ottanta l’umanità stia vivendo in overshoot, ovvero al di sopra dei propri mezzi in termini ambientali, e che attualmente la domanda annuale di risorse utilizzate sia superiore di un terzo a quanto la Terra riesce a generare ogni anno. Ad oggi, oltre l’80% della popolazione mondiale vive in paesi che utilizzano più risorse rispetto a quelle disponibili all’interno dei loro confini. Tra questi abbiamo gli Usa, la Cina e l’India, quasi tutti gli stati europei, tutti i paesi della sponda sud del Mediterraneo e del Medio oriente. Molti Paesi (loro malgrado) “virtuosi” si trovano invece nell’Africa subsahariana e in Sudamerica, cui si aggiungono altre grandi nazioni come il Canada, l’Australia e la Russia, che pur avendo adottato un modello di sviluppo tutt’altro che sostenibile dispone di immense risorse energetiche.

Chi sporca di più il pianeta. L'impronta ecologica misura quando si utilizzano risorse superiori rispetto a quelle disponibili (biocapacità). Fonte: Global Footprint Network, 2010

Chi sporca di più il pianeta. L'impronta ecologica misura quando si utilizzano risorse superiori rispetto a quelle disponibili (biocapacità). Fonte: Global Footprint Network, 2010

Diamo un rapido sguardo alle tendenze che ci possiamo attendere nei prossimi decenni per la popolazione mondiale e i consumi energetici. Le previsioni demografiche non sono ovviamente univoche e variano a seconda dell’andamento ipotizzato per la mortalità e soprattutto per la natalità. Secondo lo scenario intermedio prospettato dalla United Nations Population Division (vedi il grafico), nel 2050 la popolazione mondiale dovrebbe attestarsi sui 9,3 miliardi. La crescita si concentrerà nei Paesi in via di sviluppo (Pvs), in particolare nel continente asiatico, mentre la popolazione dei Paesi a sviluppo avanzato dovrebbe mantenersi quasi stazionaria. Ferma restando la aleatorietà di previsioni così distanti nel tempo, gli abitanti del pianeta nel 2100 saranno poco più di 10 miliardi. La crescita demografica nella seconda metà del XXI secolo dovrebbe perciò rallentare notevolmente, soprattutto grazie al graduale ridimensionamento della fecondità nei Pvs. Per quanto riguarda i consumi energetici, secondo l’International Energy Agency, nonostante l’incerta ripresa dell’economia mondiale, nel 2010 si è avuta una crescita del 5% nella domanda globale di energia primaria, cui ha corrisposto un ulteriore aumento delle emissioni di CO2. Malgrado ciò, 1,3 miliardi di persone, il 20% della popolazione mondiale, non hanno ancora accesso all’elettricità. Secondo uno scenario futuro proposto dall’Agenzia, che ipotizza una moderata implementazione degli impegni presi da parte dei governi per ovviare ai cambiamenti climatici, tra il 2010 e il 2035 la domanda di energia crescerà di un terzo. Il 90% dell’incremento sarà determinato da Paesi non appartenenti all’Ocse, cioè da Paesi in via di sviluppo la cui economia è attualmente in rapida crescita. In particolare la Cina, che è oggi il primo consumatore mondiale di energia ed è destinata in prospettiva a rafforzare il suo primato.

Se ci si basa sulle tendenze attuali di crescita della popolazione e soprattutto dei consumi, il sovra-sfruttamento ambientale sembra destinato inevitabilmente a inasprirsi nei prossimi decenni e la risposta alla domanda che ci siamo posti all’inizio non potrà essere che negativa. In generale, come afferma anche il demografo Massimo Livi Bacci, l’eventuale contrazione dell’impatto ecologico non sarà legata tanto alla dinamica demografica, che come abbiamo visto sta già rallentando, quanto all’avvio di una riduzione del consumo di energia e delle emissioni di CO2 e all’introduzione su vasta scala di innovazioni tecnologiche sostenibili. Un simile scenario richiederà una convergenza di vedute e una disponibilità al compromesso da parte dei paesi già sviluppati e di quelli emergenti che gli scarsi risultati riportati dalla recente conferenza sul clima di Durban fanno ritenere lontana dal realizzarsi.

Approfondimenti

COMMENTI / 24

  • aspew756nk2

    [url=http://inderal-la.cricket/]inderal[/url] [url=http://diclofenac-sod-ec.cricket/]diclofenac[/url] [url=http://cymbaltamedication.link/]cymbalta medication[/url] [url=http://medrolpack.us/]medrol[/url] [url=http://buy-clomid.tech/]clomid[/url] [url=http://zofran4mg.gdn/]zofran 4 mg[/url] [url=http://tamoxifen.gdn/]tamoxifen gynecomastia[/url] [url=http://clonidine-0-1mg.bid/]clonidine 0.1 mg tab purepac[/url]

  • aspewwtin8a

    [url=http://buylasix.us.com/]buy lasix[/url] [url=http://buyfurosemide.us.com/]buy furosemide[/url] [url=http://buyrimonabant.us.com/]Buy Rimonabant[/url] [url=http://nexium.us.com/]nexium at lowest cost[/url] [url=http://albendazole.us.com/]albendazole[/url] [url=http://buyclonidine.us.com/]buy clonidine[/url]

  • TracyLet

    [url=http://buysuhagra.us.com/]buy suhagra[/url] [url=http://nexium.us.com/]Can You Buy Nexium[/url] [url=http://cialisforsale.us.com/]cialis for sale[/url] [url=http://buyatarax.us.com/]Buy Atarax[/url] [url=http://buyventolin.us.com/]cheap ventolin[/url]

  • Kennethhah

    [url=http://inderalla.us/]inderal[/url] [url=http://viagra-soft-online.trade/]viagra soft[/url] [url=http://cymbalta60mg.click/]cost of cymbalta 60 mg[/url] [url=http://buy-valtrex-online.bid/]valtrex[/url] [url=http://buyavana.in.net/]buy avana[/url] [url=http://voltaren-gel-1.cricket/]purchase diclofenac[/url] [url=http://buytorsemide.us/]torsemide drug[/url] [url=http://robaxin-online.bid/]robaxin online[/url]

  • BennyMeefe

    [url=http://clomid250.us/]clomid[/url] [url=http://buycavertaonline.gdn/]caverta[/url] [url=http://cephalexin2013.top/]cephalexin[/url] [url=http://wellbutrinsr.link/]wellbutrin 100 mg[/url] [url=http://drug.abilify.us.com/]abilify drug[/url] [url=http://tenorminonline.gdn/]tenormin[/url] [url=http://serpina-online.bid/]serpina online[/url] [url=http://ciproonline.click/]buy cipro online canada[/url] [url=http://bupropiononline.review/]bupropion online[/url] [url=http://trazodone2.top/]trazodone[/url]

  • AaronJog

    wh0cd471245 [url=http://clomidformen.link/]buy clomid online no prescription[/url] [url=http://zoloft-2.us/]zoloft[/url] [url=http://buynoroxinonline.party/]noroxin[/url] [url=http://cheapcialis.us/]cialis[/url]

  • MichaelSwemn

    wh0cd293191 [url=http://diclofenac50mg.date/]diclofenac 50mg[/url] [url=http://zanaflex.cricket/]zanaflex[/url] [url=http://tamoxifencitrate.link/]cost of tamoxifen[/url] [url=http://buyalbendazole-1.top/]albenza generic[/url] [url=http://avodart.cn.com/]avodart generic[/url] [url=http://buytadalafil.us.com/]tadalafil[/url]

  • TracyLet

    wh0cd240242 [url=http://buyseroquel.us.com/]Buy Seroquel[/url] [url=http://clonidine.fashion/]clonidine for depression[/url] [url=http://propecia2015.top/]propecia[/url] [url=http://buypaxil.science/]paxil[/url] [url=http://effexor-online.gdn/]effexor online[/url] [url=http://atenololonline.in.net/]atenolol 50 mg tablets[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd578704 [url=http://danazol.us/]danazol steroid[/url] [url=http://eldepryl.us/]eldepryl[/url] [url=http://celexageneric.link/]celexa[/url] [url=http://advairprice.site/]cheap advair diskus[/url] [url=http://silvitra.party/]silvitra[/url]

  • TracyLet

    wh0cd385579 [url=http://buyrogaine.click/]rogaine[/url] [url=http://cialisforsale.link/]cialis for sale in canada[/url] [url=http://zoloft-50-mg.gdn/]zoloft 50mg[/url] [url=http://allopurinolonline.gdn/]discover more[/url] [url=http://buycolchicine.site/]colchicine epocrates[/url] [url=http://buy-sildalis.site/]sildalis[/url] [url=http://buybupropion.site/]bupropion[/url] [url=http://buy-tretinoin.site/]tretinoin cream[/url] [url=http://zofran-4mg.gdn/]zofran[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd304587 [url=http://buytretinoin20.top/]resource[/url] [url=http://bupropion-hcl.trade/]bupropion hcl[/url] [url=http://ventolin-online.science/]ventolin[/url] [url=http://buysynthroid-4.us/]cheap synthroid[/url] [url=http://clindamycin-hcl-300-mg.bid/]clindamycin gel 1[/url] [url=http://buyanafranil.in.net/]clomipramine anafranil[/url] [url=http://cheapcialisgeneric.gdn/]cialis 20mg for sale[/url] [url=http://doxazosin.science/]doxazosin[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd151707 [url=http://tadalafil.christmas/]tadalafil[/url] [url=http://singulairgeneric.review/]singulair[/url] [url=http://antabuse-online.gdn/]antabuse over the counter[/url] [url=http://ciprofloxacn.review/]ciprofloxacin hcl[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd313691 [url=http://misoprostol.us/]cytotec[/url] [url=http://buyazithromycin250.top/]azithromycin[/url] [url=http://arimidex.fashion/]buy arimidex online[/url] [url=http://cleocingelonline.link/]cleocin gel[/url] [url=http://citalopram10mg.review/]citalopram[/url] [url=http://metformin500mgtablets.review/]metformin 500mg tablets[/url] [url=http://amitriptyline10mg.us/]amitriptyline[/url] [url=http://buy-tadalafil.click/]our website[/url] [url=http://cephalexin500mg.pro/]keflex medication[/url] [url=http://cialisforsale.pro/]cialis for sale[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd628555 [url=http://cialis2017.us.com/]cialis no prescription[/url]

  • MichaelSwemn

    wh0cd868235 [url=http://alli.us.com/]alli online[/url] [url=http://buybentyl.com/]buy bentyl[/url] [url=http://vytorin247.club/]vytorin[/url] [url=http://rocaltrol.us.com/]Rocaltrol[/url] [url=http://celebrex2017.us.com/]celebrex pharmacy[/url]

  • TracyLet

    wh0cd597163 [url=http://avodart0.us/]avodart[/url] [url=http://overthecounterviagra.review/]over the counter viagra[/url] [url=http://rimonabantonline.in.net/]rimonabant online[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd754455 [url=http://buy-vpxl.com/]buy vpxl[/url] [url=http://viagrabuy.us.com/]viagra[/url] [url=http://deltasone.us.com/]deltasone[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd194185 [url=http://tadalafil.us.com/]cialis tadalafil[/url]

  • Alfredmaify

    wh0cd242539 [url=http://prozac2016.us.com/]prozac cost[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd565642 [url=http://himplasia.club/]himplasia[/url] [url=http://trandate.club/]get the facts[/url] [url=http://tulasi.club/]buy tulasi[/url] [url=http://mirapex.club/]mirapex pramipexole[/url]

  • TracyLet

    wh0cd722292 [url=http://levothroid.club/]levothroid[/url] [url=http://trileptal.club/]trileptal[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd583290 [url=http://zyrtec.club/]zyrtec[/url] [url=http://hyzaar.club/]hyzaar[/url]

  • TracyLet

    wh0cd20735 [url=http://abilify2017.top/]generic abilify online[/url] [url=http://buydoxycycline-9.us/]doxycycline gel[/url] [url=http://buyfurosemide500.us/]diuretic furosemide[/url] [url=http://buyrobaxin3.us/]buy robaxin[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd69193 [url=http://cialis-247.top/]cialis[/url] [url=http://buyindocin6.top/]indocin 50 mg[/url] [url=http://citalopram100.us/]citalopram[/url] [url=http://buyviagrasoft2010.us/]viagra soft 100mg[/url]

INVIA IL TUO COMMENTO

 

Prima di pubblicare un commento, assicurati che sia pertinente alla discussione in corso, non abbia contenuto offensivo, calunnioso, diffamante, razzista, sessista e non violi le leggi italiane. La redazione si riserva il diritto di cancellare commenti non consoni con controlli a campione.