Pearson

Imparare sempre

apertura

magazine # /

La letteratura prende vita

di Daria Carenzi

3 ottobre 2012

I Colloqui Fiorentini sono un convegno nazionale di tre giorni per le scuole superiori, dedicato ogni anno a un autore della letteratura italiana. Ma sono anche molto di più. Gli studenti vengono chiamati durante i mesi precedenti a svolgere con l’aiuto dei loro professori uno studio approfondito sulle opere, che porterà all’elaborazione di una tesina. Le migliori tesine vengono presentate dai ragazzi stessi, che salgono sul palco durante le giornate fiorentine e, alla fine, vengono premiate. Una competizione sana, che risveglia la passione per poeti e scrittori. E che lascia un segno in chi vi prende parte.

Il sole illumina, in questa mattina di febbraio, il Palazzo dei Congressi di Firenze, sede di importanti convention internazionali, ma meta inusuale per gli studenti delle scuole medie superiori d’Italia, oggi convocati qui per l’inizio dei Colloqui Fiorentini.

Arrivano come al solito: a gruppetti vocianti. Attraversano il parco vestiti informalmente, colorati, rumorosi, zaini in spalla, scherzano. Arrivano anche gli insegnanti; qualcuno riconosce e saluta i colleghi, altri, un occhio ai propri studenti un occhio all’ufficialità del luogo, entra a qualche passo di distanza dai suoi allievi. E subito una prima sorpresa: una fila di eleganti hostess, sorridenti, in divisa e tacchi alti – studentesse dell’Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo che mettono a disposizione la loro fresca professionalità – sono pronte ad accogliere i partecipanti e ad accompagnarli all’auditorium.

È il primo particolare che dà il tono all’incontro: un gesto utile e simpatico che produce negli studenti l’impressione di passare immediatamente dal ruolo di spettatori a quello di invitati attesi. D’altra parte sono giunti a Firenze sapendo già di essere loro i protagonisti: si sono preparati a lungo con i propri insegnanti.

Siamo a fine febbraio, ma il lavoro, articolato in diverse tappe, è cominciato ad ottobre. Una volta appreso il nome dell’autore, scelto fra quelli inseriti nei programmi scolastici, e l’ipotesi interpretativa proposta dal titolo, hanno letto i testi necessari, per conoscerli e per confrontarvisi personalmente. Poi un primo approfondimento con l’aiuto di un membro del Comitato Didattico dei Colloqui in incontri organizzati in varie città d’Italia. In questa occasione gli studenti hanno avuto la possibilità di un primo contatto con i “colleghi” di altre scuole.

“Con i Colloqui proponiamo la letteratura come incontro con gli autori: è l’avventura della conoscenza di se stessi attraverso le loro parole” Pietro Baroni, direttore dei Colloqui Fiorentini

Il lavoro è continuato in classe con i compagni e il proprio docente, per ideare e stendere la tesina da inviare al concorso. E ora eccoli qui, libri alla mano, pronti ad ascoltare e verificare, ancora a confrontarsi. Anche gli insegnanti hanno lavorato molto per preparare questo momento e non solo per aiutare e guidare i loro studenti. Muoversi con iniziative nuove e muovere i ragazzi non è facile nella scuola italiana.

Gli studenti dell'Istituto Marco Polo che si occupano dell'accoglienza degli ospiti. Foto: Diesse Firenze

Gli studenti dell’Istituto Marco Polo che si occupano dell’accoglienza degli ospiti. Foto: Diesse Firenze

Molti hanno cominciato a partecipare a un’edizione dei Colloqui da soli, per esplorare la situazione, poi negli anni successivi hanno invitato i loro allievi, prima in piccoli gruppi, poi, sempre più spesso, intere classi. Sono stati convinti da una modalità innovativa di fare scuola, basata su un coinvolgimento personale dello studente sollecitato a un confronto diretto coi testi e coi compagni. Così, tanti professori che dapprima avevano proposto l’iniziativa come momento extrascolastico, hanno poi deciso di inserirla nel programma come attività curriculare normale. Vi dedicano quindi le ore scolastiche del mattino, e questo li porta a ripensare l’organizzazione del piano di lavoro.

Durante il convegno hanno modo di partecipare a seminari di aggiornamento riservati ai docenti, dove valutare i risultati ottenuti e le difficoltà che ancora rimangono. Hanno dovuto industriarsi anche per superare l’ostacolo del costo dell’iscrizione (35 euro) e del soggiorno: sono numerosi infatti quelli che giungono da lontano. Per venire incontro ai problemi economici alcuni hanno incluso il convegno nei POF della scuola, altri hanno fatto coincidere i tre giorni dei Colloqui con la gita di istruzione scolastica, ma a volte non è stato possibile aiutare gli studenti, che hanno pagato di tasca propria.

Le mattinate del convegno sono dedicate alle lezioni di approfondimento in seduta plenaria. Parlano docenti universitari, studiosi, pubblicisti, poeti e scrittori; gli studenti prendono appunti e cominciano a verificare le loro ipotesi.

“Questo testo, come cambia la mia vita?” George Steiner

I diversi seminari dei pomeriggi prevedono invece gli interventi dei ragazzi e sono certamente un momento di grande interesse. Il campo è tutto loro, unici protagonisti. Raggiungono il microfono sul palco in gruppetti di quattro o cinque secondo un ordine prestabilito. Parlano a turno, esponendo in sintesi il loro lavoro. Chi più disinvolto, chi più impacciato e incoraggiato dagli altri, ma è stato davvero sorprendente sentir parlare di grandi temi: libertà, responsabilità, giustizia, in un modo che non mima il manuale di letteratura ma che mette in gioco i lettori, un modo personale riguadagnato in una lettura fatta con fiducia nelle proprie capacità, come si parla di qualcosa che sta a cuore.

La valorizzazione degli interessi degli studenti passa anche attraverso lo spazio dato alle azioni teatrali o alle espressioni artistiche che alcuni gruppi propongono sul tema dell’anno. Si avverte un clima di partecipazione attiva che emerge in segni di approvazione o disapprovazione, nella prontezza degli applausi come nell’accanimento delle discussioni, ma niente di reattivo, come spesso capita fra i ragazzi; sembra che l’impegno posto nel realizzare il proprio intervento renda rispettosi e consapevoli del valore del lavoro altrui. Così il momento conclusivo della premiazione non ha niente di freddo e di scontato: si vuole davvero sapere chi sono stati i migliori e come hanno fatto.

La Giuria seleziona in tre fasi successive le tesine, senza conoscerne la scuola di provenienza e il nome degli autori. Dalla prima cernita (20 tesine del Triennio e 10 del Biennio) si giunge alle 3 tesine del Trienno e alle 3 del Biennio, scelte dal Presidente della Giuria. Ora i vincitori vengono chiamati sul palco, accompagnati dal loro insegnante. La Giuria legge le motivazioni del premio, stringe loro la mano, conferendo così la giusta solennità e autorevolezza alla vittoria di quegli esultanti, un po’ increduli, scarmigliati ragazzi.

Relax nel parco del Palazzo dei Congressi durante una pausa. Foto: Diesse Firenze

Relax nel parco del Palazzo dei Congressi durante una pausa. Foto: Diesse Firenze

La foto ufficiale viene scattata in un tifo da stadio che accompagna non solo la menzione degli studenti, ma anche quella del professore entusiasticamente applaudito. Insomma, si è stati bravi insieme. E si porta a casa una pergamena e un premio in denaro. No, si porta a casa molto di più. Che si sia vinto o meno, le giornate sono state tonificanti: per gli studenti l’occasione di conoscere compagni di altre città, mettersi alla prova in uno studio creativo che ha avuto un esito pubblico, superare la timidezza di parlare. Sono state utili per capire che la letteratura non è affare da liceo classico (alcune edizioni dei Colloqui sono state vinte da Istituti Professionali), per lavorare coi prof in un modo nuovo, sperimentare che con un po’ di aiuto ce la si può fare. Per gli insegnanti una esperienza didattica felice, fuori dalla routine; per tutti uno stimolo a desiderare una scuola così.

Approfondimenti
Di che cosa si parla
  • Edizione 2002 Eugenio Montale e la ricerca del varco
  • Edizione 2003 Giuseppe Ungaretti. Cerco un paese innocente…
  • Edizione 2004 Luigi Pirandello. Personaggi in cerca d’autore
  • Edizione 2005 Giovanni Pascoli e la misteriosa ansia comune
  • Edizione 2006 Italo Svevo. Quella mia certa assenza continua, ch’è il mio destino
  • Edizione 2007 Cesare Pavese. Qualcuno ci ha mai promesso qualcosa?
  • E allora perché attendiamo?
  • Edizione 2008 Italo Calvino. Cercare chi e cosa in mezzo all’inferno, non è inferno
  • Edizione 2009 Dante. Allor si mosse…
  • Edizione 2010 Giacomo Leopardi. Desiderii infiniti, visioni altere, pensieri immensi
  • Edizione 2011 Alessandro Manzoni. Sentir, riprese, e meditar
  • Edizione 2012 Ugo Foscolo. Tu passeggerai sovra le stelle…
  • Edizione 2013 Giovanni Verga. Il semplice fatto umano farà pensare sempre

 

Chi partecipa

I relatori dei Colloqui Fiorentini sono docenti universitari, studiosi, pubblicisti, poeti e scrittori. La giuria è costituita dal Comitato Scientifico, composto da docenti universitari. Il Comitato Didattico è composto da docenti di lettere della scuola secondaria di secondo grado. All’ultima edizione hanno partecipato 1.619 iscritti di cui 1.428 studenti e 191 docenti delle scuole superiori provenienti da 115 istituti di 79 città. Fino ad oggi hanno partecipato 580 scuole di ogni ordine e indirizzo (classici, scientifici, tecnici, professionali, artistici, linguistici, etc.) sia del triennio (70%) che del biennio (30%) di quasi tutte le regioni. Il convegno è stato inserito dal Ministero della Pubblica Istruzione nell’elenco delle eccellenze; il MIUR invia ai vincitori un premio in denaro che si aggiunge a quello riconosciuto da Diesse Firenze.

Che cos'è Diesse

Diesse è un’associazione professionale di insegnanti che dal 1987 svolge su tutto il territorio nazionale attività di formazione e aggiornamento dei docenti di tutti gli ordini e gradi. L’Amministrazione Scolastica Nazionale nel 2008 ha accreditato la sede DiesseFirenze a promuovere e realizzare gare e competizioni nazionali e internazionali per la valorizzazione delle eccellenze degli studenti. Ogni anno vengono attuati oltre 140 eventi di ogni genere su una vasta gamma di temi e discipline, che coinvolgono oltre 10000 persone fra studenti e docenti. Diesse è iscritta al Registro Nazionale delle Associazioni di promozione sociale.

COMMENTI / 37

  • margherita

    Molto interessante vedrò di seguire la prossima edizione.
    Si possono scaricare i lavori delle edizioni precedenti?
    Grazie
    Margherita

  • Redazione iS

    Buon giorno,
    può trovare tutte le informazioni e alcuni dei lavori delle edizioni precedenti nel sito dell’iniziativa a questo indirizzo web: I colloqui fiorentini.

  • aspewdrc8qf

    [url=http://clonidineadhd.trade/]clonidine[/url] [url=http://abilifyonline.bid/]abilify[/url] [url=http://cytotec.click/]cytotec[/url]

  • Robertcok

    [url=http://arimidex365.us.com/]Arimidex[/url]

  • PeterElize

    [url=http://otcviagra.gdn/]viagra[/url] [url=http://elocon-5.top/]elocon[/url] [url=http://mobic-medication.bid/]mobic[/url] [url=http://cialis-daily.science/]cialis daily[/url] [url=http://seroquel-xr.gdn/]seroquel[/url] [url=http://buy-celebrex.pro/]celebrex[/url] [url=http://tenormin-online.cricket/]tenormin online[/url] [url=http://glucophageonline.us/]glucophage xr 500mg[/url] [url=http://cheapcialis.us/]cialis[/url]

  • PeterElize

    [url=http://citalopramhbr.in.net/]citalopram cost[/url] [url=http://cipro-500mg.us/]cipro[/url] [url=http://buyneurontin.us/]buy neurontin online[/url] [url=http://zithromaxonline.date/]zithromax 250mg[/url] [url=http://tadaciponline.site/]generic tadacip[/url] [url=http://meloxicam.click/]mobic 15 mg[/url] [url=http://nexium-generic.bid/]nexium[/url] [url=http://ventolin250.top/]ventolin[/url] [url=http://buy-seroquel.us/]buy seroquel[/url] [url=http://augmentin2012.top/]augmentin[/url]

  • EugeneBot

    [url=http://buyzetia.webcam/]zetia 10 mg tablets[/url] [url=http://viagra-canada.bid/]get more information[/url] [url=http://generic-retin-a.us/]retin-a[/url] [url=http://buynexium3.us/]buy nexium[/url] [url=http://buychloromycetinonline.party/]generic chloromycetin[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd772099 [url=http://cgcprojects.org/]bactrim[/url] [url=http://buyprednisolone.us/]buy prednisolone[/url] [url=http://augmentin875mg.us/]augmentin[/url] [url=http://buspar.gb.net/]generic for buspar[/url]

  • TracyLet

    wh0cd5419 [url=http://minocycline.trade/]for more info[/url] [url=http://ampicillin2016.us.com/]principen[/url] [url=http://cefixime.us.com/]cefixime[/url] [url=http://buytoradol.us.com/]full report[/url] [url=http://amoxil247.us.com/]amoxil antibiotics[/url] [url=http://buybaclofen.us.com/]buy baclofen[/url] [url=http://buycrestor.us.com/]buy crestor[/url] [url=http://buyadalat.us.com/]Buy Adalat[/url] [url=http://avodart2017.us.com/]avodart online[/url] [url=http://tetracycline2017.us.com/]tetracycline[/url]

  • AaronJog

    wh0cd572363 [url=http://diclofenacsodec.site/]diclofenac sod ec[/url] [url=http://buy-albendazole.us/]albendazole[/url] [url=http://abilifygeneric.us/]abilify generic 15 mg[/url] [url=http://viagraoverthecounter.site/]price for viagra 100mg[/url] [url=http://prednisolone.fashion/]prednisolone[/url] [url=http://buy-azithromycin.tech/]order azithromycin online[/url] [url=http://valtrex.christmas/]valtrex on line[/url] [url=http://generic-singulair.gdn/]generic singulair[/url]

  • Alfredmaify

    wh0cd883931 [url=http://cymbaltaonline.site/]cymbalta online[/url] [url=http://allopurinolonline.club/]allopurinol 300[/url] [url=http://cheapcialis.pro/]cialis[/url] [url=http://zithromax12.top/]zithromax[/url] [url=http://augmentin500mg.link/]link[/url] [url=http://clindamycingel.link/]full report[/url] [url=http://buystrattera.club/]strattera[/url]

  • MichaelSwemn

    wh0cd588059 [url=http://femaleviagra.click/]female viagra[/url] [url=http://motilium365.us.com/]motilium[/url] [url=http://diamox.us.com/]diamox[/url] [url=http://strattera2016.us.com/]strattera[/url] [url=http://amoxicillin2016.us.com/]BUY AMOXICILLIN ONLINE[/url] [url=http://buyviagraonline.us.com/]as example[/url] [url=http://tenormin365.us.com/]tenormin[/url] [url=http://augmentin875.us.com/]Augmentin 875 Mg[/url] [url=http://sildenafilcitrate100mg.us.com/]continue[/url] [url=http://anafranil2017.us.com/]Anafranil Online[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd597163 [url=http://losartan-hydrochlorothiazide.us/]losartan hydrochlorothiazide[/url] [url=http://tadacip-3.top/]tadacip[/url] [url=http://phenergandm.link/]phenergan iv[/url] [url=http://citalopramhbr20mg.review/]citalopram hbr 20mg[/url] [url=http://propecia.us/]propecia 5 mg for sale[/url] [url=http://azithromycin8.top/]azithromycin[/url] [url=http://buyamoxicillin75.top/]amoxicillin[/url] [url=http://cost-of-cialis.us/]cialis[/url] [url=http://buypropecia.us/]cheapest propecia online[/url]

  • BennyMeefe

    wh0cd89707 [url=http://baclofen.us.com/]baclofen tablets[/url] [url=http://chloroquine.science/]chloroquine[/url]

  • AaronJog

    wh0cd475675 [url=http://buy-clindamycin.com/]buy clindamycin[/url]

  • Alfredmaify

    wh0cd189587 [url=http://bentyl-liquid.in.net/]bentyl generic[/url] [url=http://citalopram20mg.club/]citalopram hbr tabs 40mg[/url] [url=http://buyseroquel100.us/]seroquel[/url] [url=http://valtrexonline.review/]valtrex on line[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd576405 [url=http://innopranxl.cricket/]innopran[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd673107 [url=http://inderal.us.com/]inderal[/url]

  • TracyLet

    wh0cd921131 [url=http://tenormin.us.com/]continue[/url]

  • MichaelSwemn

    wh0cd207899 [url=http://orderdiflucan.us.com/]diflucan by mail[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd240237 [url=http://tadalafil.us.org/]Buy Tadalafil[/url] [url=http://buyclindamycin.us.com/]cheap clindamycin[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd31485 [url=http://trecator.top/]trecator no prescription[/url]

  • AaronJog

    wh0cd370682 [url=http://mirapex.club/]mirapex pramipexole[/url] [url=http://serevent.club/]serevent[/url] [url=http://zovirax.club/]zovirax[/url] [url=http://vytorin.club/]generic for vytorin[/url] [url=http://zebeta.club/]zebeta 5 mg[/url]

  • MichaelSwemn

    wh0cd580642 [url=http://seroquel.us.com/]Seroquel[/url]

  • AaronJog

    wh0cd315836 [url=http://nimotop.club/]nimotop[/url] [url=http://oxytrol.club/]oxytrol[/url] [url=http://xeloda.club/]xeloda[/url] [url=http://lamisil.club/]lamisil[/url] [url=http://vasodilan.club/]check out your url[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd210859 [url=http://torsemide.us/]torsemide 40 mg[/url]

  • Alfredmaify

    wh0cd261318 [url=http://trazodone2017.us.com/]Trazodone[/url]

  • BennyMeefe

    wh0cd868679 [url=http://acyclovir2017.science/]acyclovir[/url] [url=http://robaxin17.science/]robaxin[/url] [url=http://advairdiskus2017.cricket/]advair diskus[/url]

  • CharlesNef

    wh0cd46648 [url=http://prazosin.top/]prazosin hcl 2mg cap[/url]

  • MichaelSwemn

    wh0cd991829 [url=http://prozacnorx.us.com/]prozac no rx[/url] [url=http://propecianorx.us.com/]propecia online[/url] [url=http://viagrageneric.us.org/]viagra generic[/url]

  • BennyMeefe

    wh0cd452787 [url=http://toprol.top/]toprol[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd210859 [url=http://amoxicillinonline.us.com/]buy amoxicillin online[/url]

  • BennyMeefe

    wh0cd452787 [url=http://buypropecia2011.us/]buy propecia[/url] [url=http://albendazole9.us/]albendazole[/url] [url=http://buymetformin12.top/]metformin price[/url] [url=http://metformin12.top/]metformin[/url] [url=http://buyatarax-8.top/]buy atarax online[/url]

  • EugeneBot

    wh0cd277840 [url=http://sildenafilnorx.us.com/]Sildenafil No Rx[/url] [url=http://cialisprofessional.us.com/]Cialis Professional[/url] [url=http://prozacnorx.us.com/]Prozac No Rx[/url]

  • MichaelSwemn

    wh0cd820031 [url=http://cialisprofessional.us.com/]cialis[/url]

  • BennyMeefe

    wh0cd808701 [url=http://stromectol16.top/]stromectol[/url] [url=http://buyerythromycin2015.top/]erythromycin[/url] [url=http://buycephalexin2015.top/]buy cephalexin[/url] [url=http://valtrex-2016.top/]valtrex[/url] [url=http://zoloft-4.top/]zoloft[/url]

  • Kennethhah

    wh0cd709050 [url=http://bentylonline.us.com/]bentyl online[/url] [url=http://viagrapill.us.com/]generic viagra safe[/url]

INVIA IL TUO COMMENTO

 

Prima di pubblicare un commento, assicurati che sia pertinente alla discussione in corso, non abbia contenuto offensivo, calunnioso, diffamante, razzista, sessista e non violi le leggi italiane. La redazione si riserva il diritto di cancellare commenti non consoni con controlli a campione.