Pearson

Imparare sempre

logo_is

magazine # /

Per chi ama la scuola

20 marzo 2012

Le parole chiave elencate nella copertina di questo primo numero di iS magazine declinano l’idea di apprendimento che proponiamo. Se ne potrebbero mettere altre, ovviamente; se ne potrebbero togliere  o aggiungere. Ma la prima, noterete, è SAPERI: sta a indicare che pensiamo  a un apprendimento fondato sulle conoscenze e sulle discipline. E che pensiamo alla scuola  come al suo ambiente fondamentale. iS magazine è dunque, in primo luogo, una rivista di scuola e sulla scuola. Anzi, sul valore della scuola. Fatta da chi e per chi nella scuola  opera ogni giorno, e nella scuola crede.

Non troverete però una rivista di “didattica”. Vorremmo proporre un’idea più larga  di apprendimento, come processo di crescita cognitiva e affettiva. Ogni vicenda di apprendimento ha la sua storia. Per questo troverete raccontate le esperienze, in qualche  modo “esemplari”, di persone come Paolini, Piano, Abreu. Vorremmo che anche i temi più strettamente “didattici” – per esempio, in questo numero, la questione della  valutazione e dei test PISA – fossero inseriti in una riflessione sull’apprendimento come  processo che attraversa la vita. Così come la scuola è inserita in un mondo che produce  e diffonde saperi e valori attraverso canali molteplici, sempre più diversificati e complessi. 

Le caratteristiche di un editore come Pearson ci possono aiutare in questo.  Pearson, il maggiore gruppo editoriale mondiale in campo educativo, è esso stesso  un grande laboratorio per l’apprendimento, perché conduce ricerche, produce esperienze,  verifica risultati con continuità e in ogni parte del mondo. Noi guarderemo innanzitutto  all’Italia, dove Pearson opera con marchi ben noti al mondo della scuola — da Paravia  a Bruno Mondadori, da Lang-Longman a Linx —, ma tenendo lo sguardo aperto  a quello che ci viene dal mondo. Ci piacerebbe contribuire a dare della scuola  e della formazione nel nostro Paese un’immagine meno angusta, e forse anche meno  autodenigratoria, di quanto spesso accada. 

iS magazine verrà pubblicata due volte l’anno. Ma terremo sempre vivo il filo  con i nostri lettori, attraverso la newsletter mensile iS espresso e il sito is.pearson.it  La nostra speranza è che iS diventi un appuntamento, un punto di riferimento,  un luogo di incontro. Per chi ama la scuola. 

L’editore

COMMENTI / 6

INVIA IL TUO COMMENTO

 

Prima di pubblicare un commento, assicurati che sia pertinente alla discussione in corso, non abbia contenuto offensivo, calunnioso, diffamante, razzista, sessista e non violi le leggi italiane. La redazione si riserva il diritto di cancellare commenti non consoni con controlli a campione.