Pearson

Imparare sempre

ricerche /

I voti alla LIM

13 aprile 2012

In questi giorni sono stati raccolti i questionari somministrati tra febbraio e marzo a circa 300 insegnanti in tutta Italia, nell’ambito del progetto di ricerca sull’uso della LIM realizzato da Pearson con Eurisko. A breve saranno disponibili i dati completi, riportiamo alcuni spunti di riflessione che emergono dai primi dati, ripresi e commentati anche nell’articolo su SkyTG24: “Scuola, sì alla lavagna digitale. I prof: “Serve formazione””.

Il campione mette in evidenza tre tipologie di insegnanti: quelli più interessati all’uso estensivo delle nuove tecnologie nella didattica (35%), quelli che ne riconoscono il valore e ne fanno un uso più mirato (29%) e quelli che sono meno  confidenti e hanno più difficoltà (35%). Il 70%  ha un atteggiamento positivo nell’uso della LIM e il 91% la ritiene utile per l’insegnamento qualsiasi materia. Complessivamente, dovendo dare una valutazione, i docenti le assegnerebbero in media voti superiori a 8, ma 6 e mezzo alla facilità d’uso.

Le note dolenti: il 30% prova disagio per la paura di non saperla gestire e il 79% dichiara che vorrebbe fare più corsi di formazione (il 91% del campione ha già partecipato ad almeno un corso). Solo il 35% pensa di saper utilizzare abbastanza bene la LIM.

Per contro, solo una piccola parte (5%) segnala problemi nel mantenere l’attenzione in aula con la LIM, infatti nel 72% dei casi riportano parole che indicano un atteggiamento molto positivo da parte dei ragazzi. Questo è un segnale molto incoraggiante, perché, come constata l’85% dei docenti, mantenere l’attenzione degli studenti oggi è un problema importante, molto più che anni fa.

Nei prossimi giorni renderemo noti tutti i risultati.

INVIA IL TUO COMMENTO

 

Prima di pubblicare un commento, assicurati che sia pertinente alla discussione in corso, non abbia contenuto offensivo, calunnioso, diffamante, razzista, sessista e non violi le leggi italiane. La redazione si riserva il diritto di cancellare commenti non consoni con controlli a campione.